Biografia

Nena Airoldi-Ciuti, * 6.3.1930 Milano, † 12.7.2003 Lugano. Terminati nel 1948 gli studi superiori alla Scuola Tedesca di Milano, frequenta i corsi della Scuola di Figura fino al 1950.
Dal 1951 al 1952 si stabilisce a Parigi per un soggiorno di studio. Si iscrive al corso di disegno dell'Académie de la Grande Chaumière e, parallelamente, inizia a frequentare artisti e maestri vetrai.
Rientrata a Milano, lavora per un anno nel laboratorio di un maestro vetraio.
Nel 1954 si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Brera, allieva di Francesco Messina per un anno, poi di Luciano Minguzzi. Si diploma nel 1959.
Nel 1960 incontra l'architetto Enrico Ciuti. Tra loro nasce un profondo legame sentimentale e artistico che durerà tutta la vita.
Dal 1960 al 1968 Nena Airoldi crea quasi esclusivamente sculture per edifici pubblici e privati, ma tra il 1964 e il 1966 sospende il lavoro di scultura per ricercare nuove forme plastiche e lavorare con altri materiali.
Nel 1968 realizza una grande vetrata nel Palazzo Campari di Milano.
Nel 1969 tiene la sua prima personale a Milano, alla Galleria del Naviglio di Renato Cardazzo, e nel 1970 partecipa a una collettiva alla Galleria Permanente di Milano.
Seconda personale nel 1971 alla Galleria Studio La Città di Verona, di Helen Sutton.
Nel 1976 si trasferisce con il marito Enrico Ciuti a Agra, nel Canton Ticino (Svizzera),dove continua la sua attività artistica, realizzando sculture, collage e gioielli.
Nel 1997 si stabilisce a Agno e apre un atelier a Bioggio.
Muore a Lugano il 12 luglio 2003, mentre è in corso una sua personale al Museo Plebano di Agno.

Nena Airoldi è presente in numerose collezioni pubbliche e private in Svizzera e in Italia.
Alcune sue opere appartengono alla Confederazione Svizzera, allo Stato del Canton Ticino, alla Città di Lugano, alla Città di Chiasso, alla Società Ticinese di Belle Arti, a numerosi musei, tra i quali il Museo di Aarau, e a diversi istituti bancari.
Opere di Nena Airoldi sono esposte in spazi pubblici del Canton Ticino: nella Città di Lugano, nel campus dell'Università della Svizzera Italiana, nel Percorso Artistico di Brè sopra Lugano, all'Ospedale San Giovanni di Bellinzona e all'Ospedale Beata Vergine di Mendrisio.

 

Link:

http://www.nena-airoldi.ch/

https://www.google.com/search?biw=1330&bih=718&tbm=isch&sa=1&ei=T2zhXKO9OpDWwQK6kprwAg&q=nena+airoldi+artista&oq=nena+airoldi+artista&gs_l=img.3...3501.6869..7440...0.0..0.128.1440.5j9......1....1..gws-wiz-img.WYI5LYQSW0g

https://www.museoplebano.ch/it/archivio-esposizioni/item/36-nena-airoldi

https://www.ticino-magazine.ch/imgsite/rubrica//Riviste/TM%20aprile%202013%20interno%20LowRes.pdf

https://spazio78.ch/galleria_darte_spazio78/Storia_e_artisti/Pagine/Nena_Airoldi_1.html

 

 

 


Fotografie di AIROLDI NENA

  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC

© 1999 - 2019 Art Gallery L'UOVO DI LUC | Spazio Arte Mappale 249 | Via Virano | 6814 Cadempino