Biografia

Gioachimo Galbusera, * 2.4.1870 Milano, † 27.10.1944 Lugano; detto il Raffaello dei fiori, pittore italiano. Nel 1896 fondatore di una scuola di pittura a Lugano. Manuali per composizioni con fiori e frutta. Paesaggi e nature morte.

Studiò all'Accademia di Brera a Milano, tra il 1889 e il 1891. Trasferitosi in giovane età a Lugano, attorno al 1890, sposò Elisa, figlia dello scultore Raimondo Preda. Prese parte alla vita artistica ticinese, esponendo nelle principali mostre svizzere e all'estero (Milano, Roma, San Pietroburgo, Bruxelles). Si ricorda di un suo grande quadro "Val Mesolcina, acquistato dalla Confederazione Elvetica ed ora conservato nel Museo di Aarau. Partecipò con una certa regolarità alle esposizioni braidensi (nella Biblioteca Nazionale Braidense, nella Pinacoteca di Brera),alla Permanente di Milano, come ai Turnus ed alle nazionali svizzere.

La sua opera si manifesta maggiormente per le nature morte ed i paesaggi, soprattutto di Lugano e dintorni e di San Bernardino, luogo prediletto di villeggiatura. Di lui Rudy Chiappini, in Arte in Ticino 1803-2003, volume 2, pagina 298, ha scritto: «…I suoi dipinti denotano una solida gestione della composizione, un cromatismo vivace e una particolare sensibilità per gli effetti luminosi…»

Definito dai contemporanei “il Raffaello dei fiori” per la bravura in questo genere pittorico, Galbusera è stato pittore molto conosciuto e apprezzato, tanto che le sue opere non potevano mancare tra i collezionisti del tempo a Lugano, in Ticino, in Mesolcina in Lombardia e anche oltre San Gottardo. Dopo gli anni di Brera, si stabilì a Lugano dove aprì una scuola di pittura e avviò un importante percorso espositivo a sud (dalla Permanente di Milano alla Villa Ciani di Lugano) ma anche a nord delle Alpi, partecipando alle principali esposizioni nazionali. Per decenni ha trascorso le estati al San Bernardino, dove era figura molto popolare e tenne diverse mostre. Ritorna ora con una mostra a quell’Ospizio da cui ha ritratto a più riprese il Lago Moesola, la natura, la corona di montagne e i panorami con la ricchezza della sua tavolozza pittorica. Un significativo ritorno per un pittore presente ancora oggi nelle rassegne museali dedicate alla pittura tra fine Ottocento e prima metà del Novecento.

Presso la celebre e storica birreria Il Gambrinus di Lugano, vennero esposti dipinti di Galbusera, ed i colori, le atmosfere e le suggestioni evocate da questi paesaggi erano così amati dai frequentatori del locale che presso la brasserie furono stampate e messe in vendita sette cartoline riproducenti le opere di Galbusera

 

Link:

https://www.google.com/search?q=galbusera+gioachimo&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwjP1ZbJo8jgAhUNKBoKHeHsCy4Q_AUIDygC&biw=1330&bih=714

https://www.rsi.ch/la1/programmi/informazione/il-quotidiano/08.01.2015-San-Bernardino-nei-quadri-Galbusera-3485235.html

https://www.ilgrigioneitaliano.ch/articoli/cultura/924-il-raffaello-dei-fiori-al-passo-san-bernardino

http://www.ilmoesano.ch/IMG/pdf/2_Locandine_20x30.pdf

https://www.rsi.ch/rete-uno/programmi/intrattenimento/compagni-di-viaggio/Mariangela-Agliati-Ruggia-295417.html

http://1995-2015.undo.net/it/mostra/68317

https://www.eticinforma.ch/eticinforma/evento/il-volume-di-dalmazio-ambrosioni-gioachimo-galbusera-tra-milano-lugano-e-san-bernardino/

http://www.badernet.ch/blog/wp-content/uploads/2008/05/birreria-gambrinus.pdf

https://www.agendalugano.ch/events/31272/gioachimo-galbusera-tra-milano-lugano-e-san-bernardino

https://www4.ti.ch/decs/dcsu/osservatorio/agenda/home/archivio/dettaglio/?idNovita=8021&type=n

http://slidegur.com/doc/6706498/gioachimo-galbusera

 

 

 

Buchumschlag

 

 

 

 

 

 

 


Fotografie di GALBUSERA Gioachimo

  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC

© 1999 - 2020 Art Gallery L'UOVO DI LUC | Spazio Arte Mappale 249 | Via Virano | 6814 Cadempino