Biografia

Aldo Galli (Como10 novembre 1906 – Lugano6 marzo 1981) è stato un pittore italiano, membro del gruppo storico degli astrattisti comaschi.

Studia pittura e incisione a Brera, tornando a Como nel 1932 dove entra in contatto con il gruppo di artisti riunitosi attorno all'architetto razionalista Giuseppe Terragni e agli astrattisti Manlio Rho e Mario Radice.

Certamente influenzato dai capiscuola per quanto riguarda le esperienze pittoriche, peraltro realizzate con grande maestria, Galli si distingue da Rho e Radice per la sua capacità di trasportare il puro schematismo razionalista nell'ambito della scultura e nell'incisione.

Le sue opere sono ritenute pressoché unanimemente dalla critica come fra le più significative delle prime esperienze di arte astratta in Italia. Di Galli si conoscono opere realizzate con i più diversi materiali: carte, tele, ma anche sculture in alluminio e persino vetrate.

I suoi lavori sono custoditi in numerosi musei ed importanti raccolte private: una grande scultura fa parte del fondo delle collezioni di arte moderna del Comune di Milano. Il suo archivio è attualmente custodito nella Biblioteca di Como. L'Accademia di Belle Arti di Como è intitolata al suo nome. La sua produzione artistica, benché molto variata nei materiali, è stata piuttosto ridotta in numero a causa della cura e della minuziosità che metteva nella realizzazione dei suoi lavori, pertanto non è semplice trovare sue opere sul mercato. Gallerie di riferimento possono essere considerate la Galleria Blu di Milano o le Gallerie Lietti e Caldarelli di Como.

 

Link:

https://www.google.com/search?biw=1334&bih=718&tbm=isch&sa=1&ei=Mv1rXM2PMsbOrgS26qqQDQ&q=aldo+galli+artista&oq=aldo+galli+artista&gs_l=img.3..0.9422.12671..13013...0.0..0.82.973.14......1....1..gws-wiz-img.wFJtxHTctpU

http://www.maarc.it/autore/aldo-galli

 


Fotografie di GALLI Aldo

© 1999 - 2019 Art Gallery L'UOVO DI LUC | Spazio Arte Mappale 249 | Via Virano | 6814 Cadempino