Biografia

 

PIOTR NIKIFOROFF  è nato a Mosca il 1. giugno 1978. Ha iniziato gli studi di violino all’eta di 5 anni con Victor Nasimov. A 14 anni ha debuttato come solista con un’orchestra a Mosca.  Si è diplomato con il massimo dei voti al Gnessyn Federal College di Mosca e al Conservatorio della Svizzera italiana. Ha vinto vari primi premi e borse di studio fra i quali il Premio Lyra della Banca Vontobel a Zurigo e la Fondazione Halblützel a Zurigo. La sua attività solistica e cameristica lo porta in Italia (Festival di Stresa, Europa Musica Firenze, Gioventù Musicale d’Italia),  Austria, Svizzera, Francia, Germania, Inghilterra e Russia.  È stato Konzertmeister della SJSO Zurigo, concertino (sostituto Konzertmeister) Festival String Lucerne, Konzertmeister della Chamber Orchestra di Salzburgo “I Sinfonietti 01” e Konzertmeister della Charlemagne Orchestra for Europe a Bruxelles. Attualmente uno dei primi violino dell’Orchestra della Svizzera Italiana. Ha seguito dei corsi di direzione d’orchestra con Piero Bellugi a Firenze e Conducting Master Course con Jorma Panula ad Amsterdam. Ha inciso vari dischi tra cui il “Carosello Mio”. Recentemente ha inciso a Londra insieme al rinomato pianista britannico Howard Shelley le sonate di Mozart.

Piotr Nikiforoff, all’età di 16 anni è migrato in Svizzera. Ha studiato con Piero Bellugi Firenze, con Jorma Panula in Amsterdam e con Alexander Polishuk a San Pietroburgo.In Russia, nel 2016 Piotr Nikiforoff è diventato Direttore Ospite Principale dell’Orchestra Federale del Caucaso del Nord, e nel 2017 il Direttore Ospite della Casa della Musica di San Pietroburgo. E’ costantemente invitato dalle più grandi città della Russia e si esibisce nei maggiori Festival russi quali ‘’Le stelle delle notti bianche” a St.Pietroburgo ( dove è direttore artistico V. Gergiev),il Festival di Kazan, il  Festival di Samara, ecc. Nel luglio 2017  ha diretto un progetto di Mahler. Ha debuttato con l’opera “Tosca” di Puccini con la regia di Diego Willy Corn, e ha diretto l’opera “Eugeniy Onegin” di Cajkovskij. Nel corso del 2018 è previsto il suo debutto a Mosca nella prestigiosa Sala Grande del Conservatorio, e a San Pietroburgo nella Sala del Teatro Mariinskiy a St. Pietroburgo. Debutterà pure a Zurigo, Danzica, e al Teatro di Parma. 

Nel 2018 il Maestro Nikiforoff condurrà anche un progetto svizzero culturale in Russia: presenterà la prima Russa dell’opera “I fisici” composta da Andreas Pflüger sul dramma di Dürrenmatt con la regia di Diego Willy Corna. Infine registrerà per la Sony i concerti per violino di Shostakovich con solista Pavel Berman; e per la Naxos i brani di compositori italiani contemporanei.

È membro fondatore del trio d’archi Trigon. Nel 2008 ha vinto il concorso per diventare membro dell’Orchestra della Svizzera Italiana.

 

Link:

https://www.rsi.ch/rete-uno/programmi/intrattenimento/c-era-una-volta-oggi/Il-violino-venuto-dalla-Russia-10993703.html

https://www.rsi.ch/rete-uno/programmi/intrattenimento/passo-a-prenderti/Russia--Svizzera--Piotr-4332662.html

https://www.youtube.com/channel/UClw4nBBi0Ajcsg__8xUVF4w

https://www.youtube.com/watch?v=BvDMFqxfQBw

 

 

 


Fotografie di NIKIFOROFF Piotr

  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC

© 1999 - 2019 Art Gallery L'UOVO DI LUC | Spazio Arte Mappale 249 | Via Virano | 6814 Cadempino