Biografia

Gigi Pedroli nasce a Milano il 26 marzo 1932, studia presso la Civica scuola d'arte del Castello trovando poi un'occupazione come grafico in uno studio pubblicitario, un lavoro che a quei tempi doveva ancora acquistare una propria fisionomia. Forte però è la passione per la pittura alla quale dedica i ritagli di tempo, le notti, i momenti liberi, incoraggiato dalla moglie Gabriella e dagli amici che credono in quel suo linguaggio forte ed espressivo e che comperano i suoi primi quadri. Nel 1970 partecipa alla prima manifestazione di pittura a Sestri Levante, vincendo il 5° premio coppa Navigli; ne seguono poi molte altre, così come si succedono premi e riconoscimenti, nazionali e internazionali. Ma Gigi Pedroli non è solo un pittore, è anche un musicista, un cantante che suona a orecchio e compone canzoni in italiano e in dialetto milanese per diletto suo e degli amici con i quali ama frequentare le vecchie osterie milanesi che vanno pian piano scomparendo. Come nei suoi quadri, anche nei testi delle sue canzoni egli narra le vicende umane e sociali che vive e vede ogni giorno e descrive i personaggi che incontrata nella sua Milano, avvelenata lentamente dalle follie del progresso. In questo modo e in questo ambiente cresce e matura il suo linguaggio artistico che lo conduce a sperimentare e a confrontarsi anche con la faticosa arte dell'intaglio dando vita così alle prime incisioni unitamente ai disegni che accompagnano tutta la sua carriera artistica. I diversi linguaggi di cui Gigi Pedroli si serve si compenetrano e si integrano a vicenda, guidati dalla stessa voglia di vivere e di conoscere che lo distinguono. Attualmente vive e opera a Milano dove, insieme alla moglie Gabriella, ha fondato il Centro dell'Incisione Alzaia Naviglio Grande, presso il quale tiene periodicamente corsi di incisione e che è diventato durante i suoi vent'anni di attività un importante punto di riferimento per artisti e incisori non solo lombardi, promuovendo esposizioni e incontri, serate culturali ed eventi artistici che consentono di incontrarsi e di incontrare, di divertirsi e di pensare, di condividere la stessa gioia di vivere che Gigi Pedroli sempre esprime attraverso le sue opere.

 

Il sito web di PEDROLI Gigi

http://www.gigipedroli.it/

 

Altri link sull'artista:

https://www.youtube.com/watch?v=j6V5DF9gp00

http://www.pietroichino.it/?p=42578

http://www.varesenews.it/2014/06/le-visioni-oniriche-di-gigi-pedroli/33256/

http://www.varesenews.it/2014/06/omaggio-a-gigi-pedroli/33156/

https://formesettanta.wordpress.com/2017/05/12/il-palcoscenico-di-gigi-pedroli-alla-galleria-guidi/

http://www.verdinavigli.org/articoli/gigi-pedroli-cantastorie-naviglio

http://www.italoamericano.org/story/2015-11-9/Artisti-NAvigli-Milano

http://myblacksunglasses.com/2016/09/29/il-centro-dellincisione-un-giardino-segreto-lungo-lalzaia-del-naviglio-grande/

https://www.luinonotizie.it/2016/10/07/luino-giardino-dischiuso-colorera-darte-la-masseria-villa-filippi-programma-del-weekend/94825

http://perleviedimilano.blogspot.ch/

 

 

 

 


Fotografie di PEDROLI Gigi

Art Gallery L'UOVO DI LUCArt Gallery L'UOVO DI LUCArt Gallery L'UOVO DI LUCArt Gallery L'UOVO DI LUCArt Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC
  • Art Gallery L'UOVO DI LUC

© 1999 - 2018 Art Gallery L'UOVO DI LUC | Spazio Arte Mappale 249 | Via Virano | 6814 Cadempino